Vuoi dire basta alla nicotina? ecco il miglior metodo per smettere di fumare

fumatore

Sappiamo tutti che il fumo causa una grossa dipendenza, smettere di fumare è molto difficile. Alcuni fumatori cercano di smettere, senza l’aiuto di qualche prodotto o medicinale presente sul mercato, ma senza risultati, perché solo il 5% riesce. Molti fumatori provano con diversi metodi presenti in commercio: cerotti, sigarette elettroniche e medicinali prescritti dal medico.

Provano anche con il metodo di ridurre gradualmente, il numero di sigarette fumate giornalmente, fino ad arrivare a smettere, ma tutto ciò ha dato scarsi risultati, dando l’esigenza di nicotina. Tutto ciò accade proprio perché la sigaretta presenta la nicotina, che è una sostanza oleosa e incolore, che da una forte dipendenza, che è difficile da risolvere.

Questi effetti, sono simili a quelli che porta l’alcool e la maggior parte delle droghe. Fumando, si possono avere problemi cardiocircolatori, problemi ai polmoni (come enfisema polmonare e nei casi più gravi, tumori ai polmoni).

Adesso parliamo dei benefici che si hanno, smettendo di fumare, che migliorano sicuramente la salute dell’organismo e perché no, ci fanno anche risparmiare. Migliora l’aspetto della pelle, dei denti e della cavità orale, l’aspetto dei capelli e la forza dello scheletro. Per alcuni miglioramenti, occorre molto tempo, anche 20 anni, ma per altri, sono sufficienti anche poche ore, giorni o settimane.

Ecco uno dei migliori metodi per smettere di fumare

Da tempo, sappiamo che la nicotina è molto dannosa per il nostro organismo, perché ci induce a dipendenza. La nicotina attiva delle sostanze come la dopamina, che ci migliora l’umore. Proprio per questo porta dipendenza ed è molto difficile per i fumatori, smettere di fumare.

Attualmente, in commercio, il miglior metodo per smettere di fumare è No Smoke. Esso è stato testato per la sua efficacia e durata nel tempo, cosa che altri metodi presenti in commercio non garantiscono. Molte volte, i fumatori cercano di smettere di fumare, ma il risultato è negativo, perché l’ esigenza di nicotina è sempre più forte.

Per fortuna, è stato inventato No Smoke Spray, che è molto semplice da usare, grazie al suo dosatore: ne basta solo uno spruzzo, per ridurre il desiderio di nicotina! Il prodotto è 100% italiano, testato nei laboratori dai professionisti e accertata l’efficacia. Grazie ai suoi componenti del tutto naturali, come guaranà, menta, zenzero e griffonia, è possibile smettere di fumare.

 

  • Guaranà è una pianta che contiene guaranina, che conferisce gli effetti eccitanti, infatti per i fumatori, smettere di fumare, causa cattivo umore e questa pianta contrasta molto questo stato d’animo. L’ estratto di guaranà è considerato un tonico, che stimola l’organismo in maniera naturale a liberarsi dalle tossine;
  • Lo zenzero aiuta il tuo corpo a liberarsi dalla nicotina accumulata e aiuta a superarne la dipendenza, esso ti aiuterà a combattere il senso di ansia causato dall’astinenza da nicotina. Aiuterà anche ad espellere le tossine causate dal fumo.
  • Menta: la menta è antibatterica e rinfrescante. Essa aiuta anche alla soppressione del cattivo odore che si è accumulato nella tu bocca e nei denti.
  • Griffonia: è indicata molto per aumentare il tono dell’umore, infatti è un intermedio per la sintesi della serotonina, uno dei principali neurotrasmettitori coinvolti nel tono dell’ umore, dell’insonnia e anche dell’appetito. In questo caso aiuta ad eliminare il desiderio di fumare e non sentirne pù il bisogno, aiutando a recuperare il buon umore, che spesso manca a chi cerca di smettere di fumare.

 

I benefici per chi dice no alla sigaretta

Smettere di fumare, assicura molti benefici, qui sotto troverete un elenco di essi:

  • Un miglioramento delle capacità respiratorie: Si sa che con il fumo, le ciglia, presenti nei polmoni, perdono la loro funzione, causando l’aumento di muco, che contiene sostante tossiche. Invece, smettendo di fumare si forma un processo, che può iniziare un mese dopo che si smette di fumare, fino a 9 mesi dopo l’ultima sigaretta fumata. Durante questo processo, le ciglia tornano nella normalità e si risolve il problema della tosse, (disagio molto presente e comune nei fumatori incalliti) dell’ asma, ma anche malattie più gravi, come enfisema polmonare e tumore ai polmoni.. Aumenta e migliora il respiro, che risulta più facile e più lungo, si può notare specialmente facendo attività fisica.
  • Miglioramento cardio circolatorio: già dopo 20 minuti dopo l’ultima sigaretta, il battito cardiaco e la pressione, comincia a tornare normale (nei fumatori, la pressione sanguigna e il battito è alto, a causa della vasocostrizione). L’ossigeno nel sangue, dopo 12 ore è quasi uguale ad una persona non fumatrice. Migliorano le prestazioni fisiche, con il passare del tempo (camminare,correre, ecc.)
  • Ringiovanimento della pelle, migliorando l’ossigenazione del corpo (Fumando, la pelle subisce un invecchiamento precoce, perciò si formano le rughe vicino la bocca e gli occhi).La pelle perde quel colore giallastro.
  • Un miglioramento dei denti (ci vuole più tempo, affinché i denti tornino ad avere un colorito più bianco) e dell’alito (che, invece migliora in breve tempo).
  • Una riduzione dell’insorgenza delle malattie infettive e malattie polmonari: Studi scientifici hanno dimostrato, che dopo circa 5-10 anni, dall’ ultima sigaretta fumata, si diminuisce la probabilità di contrarre tumori in bocca, esofago, polmoni e vescica, del 50%. Dopo 20 anni, dall’ultima sigaretta, i polmoni sono completamente guariti e possono considerarsi uguali a quelli di una persona che non ha mai fumato.
  • Riduzione della probabilità di soffrire di attacco di cuore o ictus: il miglioramento della circolazione sanguigna, contribuisce a rendere il sangue più fluido, perciò si diminuisce la probabilità di occlusione delle arterie coronarie e delle arterie che ossigenano il cervello. Ci vogliono 10-15 anni, per ridurre il rischio di contrarre malattie cardiache allo stesso livello di un non fumatore.
  • Incremento della fertilità: le donne hanno maggiore probabilità di rimanere incinte e di portare a termine con successo la gravidanza.
  • Miglioramento di alcuni sensi: come gusto e olfatto, grazie all’ eliminazione dell’organismo da sostanze tossiche che ne alterano i sensi.

 

Give a Comment