Perchè acquistare un vogatore: tutti i benefici

allenamento col vogatore

Se hai deciso di realizzare una tua home fitness dovrai acquistare alcuni attrezzi e uno tra i più completi anche per quel che riguarda l’allenamento di tutti i muscoli del copro è sicuramente il vogatore. Il remoergometro o, all’inglese, rower, è un attrezzo ginnico progettato da due fratello statunitensi, i fratelli Dreissigacker. I due fratelli erano canottieri e pensarono di ideare un attrezzo che appunto replicasse il movimento che loro effettuavano vogando in canoa.

È un attrezzo strutturato con un binario metallico su cui scorre un carrello mobile e una catena posta alla fine della rotaia. Al volano vengono attaccati due elastici che tirati permettono il movimento. La loro idea partiva dalla necessità di allenarsi anche al coperto durante la stagione invernale, periodo in cui i fiumi non permettevano l’allenamento. Idearono cosi un attrezzo che riproducesse in tutto e per tutto il movimento del vogatore.

Ad oggi il vogatore è un attrezzo molto utilizzato nell’home fitness perché è uno strumento completo che garantisce lo sviluppo e l’allenamento di tutto il corpo. Inoltre consente di fare esercizio mentre si fa altro come guardare un film alla tv, o ascoltare musica. L’esercizio svolto su questo attrezzo permette di tonificare i muscoli delle gambe, braccia e schiena, migliorando la circolazione e apportando ottimi risultati anche in termini di prestazioni ed elasticità per tutto il fisico.

Esistono moltissimi modelli tra cui scegliere sul mercato alcuni a costi contenuti altri arrivano ben oltre i 2000 euro. Va specificato che non è necessari spendere cifre astronomiche per poter allenare il proprio corpo con un vogatore basterà acquistarne alcuni a prezzi modici ma non esigui perché è impossibile trovare prodotti di qualità spendendo un centinaio di euro. A tal proposito vi vi consigliamo di leggere le recensioni di Vogatore.eu su tantissimi dei migliori modelli in commercio.

Quali tipologie di vogatore esistono?

  • Trazione scandinava e/o latina: questo meccanismo è sicuramente quello che meglio permette di avere le reali sensazioni del canottaggio, perché il sistema che adopera replica in modo fedele l’atto del vogatore
  • Trazione centrale: questo è il meccanismo più diffuso, sia per gli strumenti professionali che amatoriali. È facilmente adattabile alle esigenze dell’utenza a differenza del primo che è molto difficile da manovrare.

Tutti i benefici dei vogatori

Numerosi sono i benefici che l’utilizzo di questo strumento può garantire. Innanzitutto il vogatore è un ottimo attrezzo per dimagrire. Con l’uso costante e dosato di questo attrezzo e sempre sotto la guida e i consigli del vostro medico, potremo eliminare e diminuire i grassi in eccesso. Oltre al dimagrimento il vogatore migliora il sistema cardiovascolare, grazie allo svolgimento di esercizi aerobici, stimola la circolazione sanguigna e migliora l’attività cardiaca. Inoltre effettuare esercizi aerobici aumenta l’energia del nostro fisico e garantisce un sistema immunitario più forte.

Tonifica gambe, glutei, schiena e braccia e ad essere stimolate sono anche le articolazioni, che acquisiscono notevoli benefici da questo esercizio. Diversamente dalla corsa o dal tapis roulant, il vogatore non stanca le ginocchia e le caviglie evitando cosi qualsiasi problematica legata allo stress di queste parti del corpo.

Andando oltre quelli che sono i benefici estetici e corporei, possiamo affermare senza timore di smentita che l’utilizzo di questo strumento permette di alleviare lo stress e scaricare le tensioni accumulate durante la giornata, soprattutto dovute a posture sbagliate, infatti le endorfine rilasciate mentre si effettua l’esercizio fisico aiutano a migliorare l’umore e la qualità del sonno. Il corpo in generale trae giovamento da questo esercizio migliorando resistenza e coordinamento.

Vantaggi e controindicazioni

I vantaggi di usare un vogatore in casa come abbiamo appena visto sono molteplici e sicuramente ottimali per il nostro organismo. Bisogna specificare però che l’utilizzo scorretto di questo attrezzo potrebbe far insorgere delle problematiche, quindi prima di acquistarlo o iniziare ad usarlo è buona norma rivolgersi sempre ad esperti del settore e al medico di fiducia per sapere se questo tipo di attività è adatta alla nostra situazione clinica.

Le problematiche più diffuse sono soprattutto legate ad una cattiva postura durante l’esercizio che può con il reiterarsi dell’esercizio generare dolore e altre problematiche. Inoltre prima di allenarsi è consigliabile eseguire qualche esercizio di stretching per preparare i muscoli all’allenamento intensivo che si procederà compiere subito dopo. Ma quali sono gli accorgimenti per ottenere risultati assumendo una corretta posizione durante l’esercizio?

  • Innanzitutto è necessario non affaticare contemporaneamente braccia e gambe, infatti la vogata va eseguita in due momenti prima la spinta con le gambe e poi le braccia
  • Non bisogna fare mai questo esercizio aprendo i gomiti ma vanno mantenuti sempre paralleli al corpo.
  • Mantenere sempre la schiena dritta
  • Non eccedere negli stiramenti muscolari
  • Non essere contratto durante lo svolgimento dell’esercizio
  • Regolare correttamente il poggiapiedi perché se le braccia non sono correttamente tese si potrebbe affaticare la schiena

Va ricordato inoltre che i risultati corretti si ottengono con esercizi posturali corretti e costanti nel tempo, eccedere non produce alcun beneficio ma solo danni vogatore infatti va utilizzato con sforzi costanti e via via sempre maggiori senza andare oltre le proprie capacità o possibilità fisiche. Alla fine bisogna ricordare sempre che ogni cosa deve essere motivata innanzitutto dal raggiungimento di obbiettivi e infatti il vogatore tra tutti gli attrezzi da palestra è quello che ti motiverà maggiormente.

Give a Comment